Chirurgia ossea ricostruttiva

Per implantologia dentale, si intende l'insieme di tecniche chirurgiche atte a riabilitare funzionalmente un paziente affetto da edentulismo totale o parziale mediante l'utilizzo di impianti dentali ossìa di elementi metallici inseriti chirurgicamente nell'osso mandibolare o mascellare, o sopra di esso ma sotto la gengiva, atti a loro volta a permettere la connessione di protesi, fisse o mobili, per la restituzione della funzione masticatoria. Attualmente gli impianti più utilizzati sono quelli a vite di tipo endosseo, nella maggioranza dei casi lasciati sommersi sotto gengiva per un periodo congruo in base alla sede. Quella endossea è estremamente più diffusa, utilizza impianti (corpo implantare) di forma cilindrica/conica filettati all'esterno e con connessione interna a varia conformazione per la parte emergente (moncone). Il materiale più utilizzato per la produzione è il titanio, in forma commercialmente pura o nelle sue leghe ad uso dentale, materiale biocompatibile che non comporta reazioni da parte dell'organismo (erroneamente note come rigetto). Gli impianti posizionati nell'osso del paziente, verranno fortemente inglobati in esso da un fisiologico meccanismo di rigenerazione ossea, la osteointegrazione.

Vieni a trovarci!

Piazza Enrico Mattei, 11, 93012 Gela (CL)


Corso Buenos Aires, 2, 20129 Milano (MI)

Cell: 347 508 3 508